Skip to content Skip to footer

Prodotto da Ātman Journal

per la regia di Adamo Mastrangelo

da un’idea di Alfredo Tessieri

musiche di Stefano Panunzi

color di Andrea Nordi

2023 – Lucca/Roma/Ascea

 

Ibrahim, 27 anni, originario del Senegal, ha attraversato il continente africano per raggiungere l’Europa intraprendendo quel viaggio che milioni di popoli compiono da millenni alla ricerca di un’esistenza migliore. Tukki significa “viaggio” nella lingua wolof. Mali, Burkina Faso, Niger, Libia e infine le coste siciliane. Il documentario è un’intervista “gentile”, una testimonianza lontana dalla cronaca in diretta, dove le parole e gli sguardi raccontano una verità agghiacciante e meritevole di essere ogni volta raccontata. Pochi fra gli uomini sono coloro che raggiungono l’altra sponda. Non dimentichiamolo, o dimenticheremo chi siamo.

Si ringrazia Ibrahim Diafouné per la sua testimonianza e l’Azienda Agricola La Petrosa (SA).

Sostienici

Speriamo che ti sia piaciuto questo articolo. Per consentirci di proseguire nella nostra opera libera e indipendente, ti invitiamo a sostenerci

This Pop-up Is Included in the Theme
Best Choice for Creatives
Purchase Now