Skip to content Skip to footer

ECCETERA PODCAST #5

L’uomo e la donna durante la loro storia evolutiva si sono serviti di quasi 7 mila specie di piante per nutrirsi, curarsi e vestirsi. Per non parlare delle centinaia o per meglio dire migliaia di varietà entro ogni specie. Durante il XIX secolo negli Stati Uniti d’America i contadini conoscevano circa 7000 varietà di mele, e nelle risaie dell’India vi erano circa 20 mila varietà di riso. Oggi usiamo soltanto circa 30 specie vegetali, di cui principalmente: frumento, riso e granturco. Gran parte della biodiversità è andata perduta per sempre.
Come siamo arrivati a questo?
Ce lo raccontano Stefania Grando e Salvatore Ceccarelli, intervistati da Adamo Mastrangelo per il nostro Podcast Eccetera in onda su Spotify. “Il seme della biodiversità” lo trovi anche in video su Youtube.

AUTORE

Adamo Mastrangelo (regista e scrittore)

Autore e regista del documentario “Nel Ventre di Milano”, 2021, videoclip musicali per artisti italiani e internazionali. Collabora con Ātman dal 2022. Ha pubblicato il saggio “Foibe, quello che non si dice, 2009. Ha collaborato con: Edizioni Underground Milano, Museo MAXXI Roma, Fiera Editoria Indipendente Milano, Confindustria Food/Turismo Lecce come Art Advisor, Mastgood Milano come Art advisor, quotidiano La Rinascita Roma come pubblicista, Il Manifesto come pubblicista, tra cui intervista a Margherita Hack, Teti Editore Milano come scrittore e pubblicista. Produttore e regista del documentario intitolato “Sudditalia”, 2023, che affronta i temi odierni della Questione Meridionale in Italia.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

This Pop-up Is Included in the Theme
Best Choice for Creatives
Purchase Now